La ricetta del mese: Halloween arriva! Ultime idee.../1

logo quadratoRagnetti decorativi...

Arriva Halloween, un’ottima occasione per mettersi ai fornelli, con i vostri bimbi, fra amiche e amici o parenti e produrre piccoli grandi dolci. Per questo vi proponiamo due ricette molto semplici e carine per fare due tipologie diverse di dolci!

In questi giorni molti ci hanno chiesto dei ragnetti decorativi per le vostre torte e quindi ci hanno ispirato per proporvi una simpatica ricetta trovata nelle nostre ricerche fra libri, riviste e ovviamente internet!

Quindi potete trovarle anche voi facilmente ma per comodità e aggiornamento ve le consigliamo qui sul nostro sito! Se ne avete altre da consigliare o da provare scriveteci così da poter radunare altro materiale che farà da spunto per i nostri e vostri ricettari!!

 

Simpatici e golosi ragnetti

I ragnetti di Halloween sono in realtà dei simpatici e facili cake pops che, ricordo possono essere prodotti anche senza l’aiuto di stampi o teglie particolari, ma semplicemente con le vostre manine e un impasto composto da: torta al cioccolato sbriciolata e  marmellata, cioccolato fondente per la copertura e poi decori di vario genere, in questo caso usiamo scegliamo l’uso delle codette di cioccolato.  Le palline o meglio i ragnetti si decorano poi eventualmente con perle di zucchero argentate o bianche o gialle per gli occhi e fili di morbida liquirizia (le care e buone girelle di liquirizia che trovate anche da noi oltre ai vari decori già citati!) per formare le zampette.

 

Ingredienti per 20 ragnetti:

 
Una torta classica al cioccolato da 250 gr
40 gr di marmellata di albicocche


Per la copertura

 
250 gr di cioccolato fondente
30 gr di burro
Codette di cioccolato q.b.
30 gr di panna liquida (facoltativa)
 

Per decorare:

 
6 rotelline di liquirizia e 12 caramelline o perle di color argento o bianche di zucchero
 

Per la preparazione dei ragnetti : sbriciolare 250 gr di torta al cioccolato in una ciotola e unire la marmellata di albicocche. Almagamare bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto compatto e modellabille.  Prendete un cucchiaio di composto alla volta e formate tante palline, modellando con le mani. Mettete le palline pronte su di un vassoio ricoperto con un foglio di carta da forno. Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, unite il burro: la glassa che si otterrà dovrà essere liquida, liscia e omogenea, nel caso si può diluire con 30 ml di panna. Tuffate una pallina alla volta fino a ricoprirla totalmente. Passate poi le palline nelle codette di cioccolato facendole aderire bene su tutta la superficie e mettettele nuovamente sul vassoio. Una volta che avrete compiuto questa operazione passate alla decorazione mettendo due palline di zucchero argentate per gli occhi. Lasciate asciugare bene in un luogo fresco. Intanto preparate le zampette dei ragni ricavando 48 pezzetti lunghi circa 6-7 cm dalle 12 rotelline di liquirizia. Con uno bastoncino per spiedini praticate 6 fori (3 per lato) su ogni pallina, e in ognuno di essi infilateci l'estremita di un pezzetto di liquirizia che farà da zampetta.

Ecco quindi i vostri ragnetti pronti da mangiare! Potete poi trovare voi delle ricette alternative e quindi inviarcele! Sia per arrichire o come ispirazione per altri ragni o mostri di halloween. Tutte ricette molto belle da fare anche con amici o con i vostri bimbi e il divertimento è assicurato! Ricordate l’importanza di conservare in frigo e bene i vostri dolci e di scegliere bene i vostri ingredienti base. Da noi potrete trovare ciò che prevede questa ricetta, sia per preparazione che per la decorazione, e molto altro che potrà essere una spunto!

Ricordate che in cucina a parte le dosi, non ci sono delle leggi o regole così precise sugli ingredienti per cui in questo caso al posto della marmellata di albicocche potete usare quella che preferite o avete. Se volete accelerare i tempi, potete utilizzare una torta al cioccolato già pronta, oppure ripiegare su qualsiasi dolcetto morbido che abbia forma bombata, ad esempio gli amaretti morbidi di Sassello.

Clicca qui per la ricetta del cheescake alla zucca

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information